logo_siais

Congresso Nazionale S.I.A.I.S. 2018

Le trasformazioni che stanno interessando il settore sanitario hanno avviato, già da alcuni anni, profondi processi di cambiamento nelle modalità di gestione delle strutture sanitarie. L’appuntamento S.I.A.I.S. in Abruzzo farà il punto sullo stato dell’arte di questa evoluzione.
Il Congresso si terrà a Teramo presso il Campus universitario UNITE e ospiterà, durante i tre giorni divisi in Sessioni, appuntamenti, seminari e workshop. Architetti, ingegneri, medici e tecnici della sanità si confronteranno su argomenti rilevanti sui quali verteranno le azioni da intraprendere nel prossimo futuro. (continua)

IMG_0862

Ospedale del Terzo Millennio

Uffici Tecnici delle Ulss venete a convegno nella Marca

 

“Ospedale del terzo millennio: il modello veneto di ospedale per la migliore sanità” questo il titolo dell’incontro che riunirà domani, venerdì 06 luglio a partire dalle ore 9.00, i dipendenti dei Servizi Tecnici delle Ulss del Veneto al Relais Cà del Poggio di San Pietro di Feletto (TV).

L’incontro avrà come obiettivo quello di fare il punto sulla nuova edilizia ospedaliera nella nostra Regione esaminando le progettualità e le realizzazioni relative ai nosocomi di Schiavonia, Arzignano-Montecchio Maggiore e Treviso. Un contributo importante all’evento sarà quello dell’arch. Antonio Canini, “colonna” dell’edilizia ospedaliera regionale da poco in pensione, che relazionerà su “La sanità come evoluzione continua: i miei primi 40 anni”.
Nel corso dell’incontro saranno affrontate anche le tematiche relative alle ultime innovazioni delle sale operatorie e, in particolare, edilizia, impianti e distribuzione dei gas medicali.

Ad aprire i lavori, alle 9.15, sarà il direttore generale, Francesco Benazzi. L’appuntamento di domani rappresenta il secondo incontro, nella Marca, tra i Servizi Tecnici delle Ulss del Veneto: a realizzare l’iniziativa l’Ufficio Tecnico dell’Ulss 2, diretto dall’ing. Peter Casagrande.

IMG_0885

 

 

Pediatric Anesthesia

Occupational exposure to nitrous oxide during procedural pain control in children: a comparison of different inhalation techniques and scavenging systems.

Nitrous oxide (N2O 50% in oxygen) is commonly used for painful procedures in children.

Potential negative health effects associated with chronic workplace exposure limit its use. Safe occupational N2O exposure concentrations are below 25 ppm environmental concentration as a time‐weighted average (TWA) and below 200 ppm as a short‐time exposure level (STEL) of 15 min. … (continua)

San Rossore

Nuova Sala Operatoria Ibrida

Casa di Cura San Rossore: nuova sala operatoria ibrida  “Inaugurata la struttura tra le più performanti della Toscana. Permette diagnostica per immagini e interventi in un ambiente che riduce lo stress del paziente“ La Casa di Cura San Rossore di Pisa ha inaugurato oggi la nuova sala operatoria ibrida e integrata, tra le più tecnologiche e performanti della Regione …. (continua)

Ministero della Salute

Regolamento recante definizione degli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi relativi all’assistenza ospedaliera.

… Allegato 1 …

6.3 Ogni struttura, tenendo anche conto del suo interfacciamento con la componente impiantistica e con le attrezzature, ha l’obbligo del rispetto, assicurato con controlli periodici, dei contenuti degli atti normativi e delle linee guida nazionali e regionali vigenti in materia di qualita’ e sicurezza delle strutture con riferimento a:
‐ protezione antisismica;
‐ antincendio;
‐ radioprotezione
‐ sicurezza per i pazienti, degli operatori e soggetti ad essi equiparati;
‐ rispetto della privacy sia per gli aspetti amministrativi che sanitari;
‐ monitoraggio periodico dello stato di efficienza e sicurezza delle attrezzature biomedicali;
‐ graduale sostenibilita’ energetico‐ambientale in termini di riduzione dei consumi energetici;
‐ smaltimento dei rifiuti;
‐ controlli periodici per gli ambienti che ospitano aree di emergenza, sale operatorie, rianimazione e terapie intensive e medicina nucleare;
‐ monitoraggio periodico dello stato di efficienza e sicurezza degli impianti tecnici e delle attrezzature biomedicali;
‐ controllo periodico della rispondenza delle opere edilizie alle normative vigenti.

(continua)

Linee Guida

Linee Guida sugli Standard di Sicurezza e Igiene del Lavoro nel Reparto Operatorio

Il presente documento costituisce l’aggiornamento del precedente documento di Linee Guida per la definizione degli standard di sicurezza e di igiene ambientale dei reparti operatori, elaborato dal Gruppo di Lavoro “ad hoc” istituito presso l’ISPESL e diffuso dal Dipartimento di Igiene del Lavoro nel 1999, nonché del documento quasi integralmente similare approvato dal Consiglio Superiore di Sanità il 26 luglio 2002.
Rispetto all’edizione precedente è stata effettuata una revisione completa del testo.
In particolare è stata data una nuova definizione dei requisiti strutturali, tecnologici e strumentali del Reparto Operatorio, nonché dei requisiti igienico – ambientali, e una nuova allocazione della sezione dedicata alle verifiche delle caratteristiche ambientali ed impiantistiche per il controllo dell’efficacia delle misure di prevenzione attuate … continua

Regione Veneto

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 1335 del 28 luglio 2014

Centralizzazione dell’allestimento dei farmaci antineoplastici.

L’Assessore, Luca Coletto, riferisce quanto segue.

Nell’agosto 1999 la Conferenza Permanente per i Rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano approvava il documento “Linee guida per la sicurezza e la salute dei lavoratori esposti a chemioterapici antiblastici in ambiente sanitario“con il quale si riconosceva la pericolosità dell’ambiente lavorativo sanitario e si dettavano le prime indicazioni sugli standard organizzativi e funzionali, di qualità e sicurezza,che ogni Ospedale avrebbe dovuto rispettare durante le procedure di allestimento dei farmaci antitumorali … continua